Basta frane a Massa

Basta con le toppe! Le strade di montagna devono essere rinforzare e palificate, i paesi non devono rischiare di ritrovarsi la terra sui tetti o completamente sotterrati. L’assurdità è quando telefonano a casa per avvertire dell’allerta meteo, quando consigliano di restare a casa, di non avvicinarsi ai canali, di muoversi solo in caso di emergenza: la montagna se ne frega e frana dove vuole e quando vuole, facendo rimanere isolati paesi e mettendo a rischio la vita di tutti. Basta sprecare i soldi in costruzioni inutili, l’amministrazione deve creare e finanziare un pool di esperti che scandaglino le montagne, che esaminino una per una le strade, che identifichino i principi di cedimenti, che passino in rassegna i lavori ormai datati e sottoposti a smottamenti per il sovrapporsi di nuovo terreno e per la vicinanza alle nuove costruzioni. Bisogna investire negli studi di settore, smettiamola di spendere i soldi solo a fatto compiuto e per riparare i danni degli eventi calamitosi. Occorrono esperti, geologi che lavorino senza sosta. Ormai è una storia che si ripete ogni anno e non hanno ancora imparato a prevederla. Io non so come sia possibile andare su Marte e non prevedere una frana a Massa. Anzi, non è più una previsione, è a tutti gli effetti una certezza; la montagna continua a franare ogni volta che piove, isola paesi, rende la vita impossibile a migliaia di persone. L’incubo frane è il terrore che accompagna chiunque viva nel territorio collinare di Massa, per non parlare delle frazioni di Casette e Caieglia contro le quali sembra che la natura si sia accanita. E adesso? Fortunatamente non ci sono feriti, stanno cercando di rendere agibile una strada sterrata per assicurare almeno il passaggio dei mezzi di soccorso, se servisse. Sempre le corse dopo l’accaduto. E la strada alternativa sarà sicura? Mi viene spontanea anche un’altra domanda: chi avrà il coraggio di comprare case nel territorio collinare, andando ciclicamente incontro a questo incubo?

Filippo Menconi

 

Filippo Menconi

Generalmente mi circondo di persone che mi hanno dimostrato fiducia , perché senza la fiducia e il rispetto, con me non si può costruire alcun tipo di rapporto!!